U17: VITTORIA CON BRIGNANO

BRIGNANO 23- OROROSA 82
Parziali 4-25, 10-15, 7 -17 , 2-25

Brignano: Casirati 4, Zyla 6, Banzola, Toure 5, Crotto 1, Cucchi 4, Binetti, Testa 3, Bettinelli, Visconti, Leoni, Donghi
All. Quaranta/Dionigi.

Ororosa: Camozzi 6, Moretti 17, Togni 4, Zenoni 7, Piccinini 21, Bedini 6, Bagini 10, Bonomi, Lombardi 9, Scainelli 2.
All. Torri/Celeste.

Arbitro: Rivoltella A.

Note Oro: Tiri Liberi: 15/26 Palle perse 14, palle recuperate 20 (Moretti 6, Lombardi 5)

Partita a senso unico dal primo minuto e sfruttata per provare nuovi giochi. Tanti minuti per tutte le ragazze che hanno fatto buone cose portando a casa i due punti e giocando una buona partita.

Da evidenziare la crescita costante di Moretti, brava !

Prossimo appuntamento, nonché l’ultimo di questo girone, sarà l’8/02 con Milano Basket Stars.

Ora impegniamoci in allenamento e cerchiamo di crescere sempre di più!

Forza oro!!

U15 ELITE: VITTORIA CON COSTA

Ororosa – Costa 69 – 52 (26- 38)

Parziali : 12-17, 14-21; 24-7, 19- 7


Oro: Dieng Mame 13 Sulli 2, Vavassori 6 , Tall 25, Gangemi 6, Zappella 8, Mendes , Martinelli 3, Bussetti B 6 . All. Stazzonelli/Celeste.

Costa : Attolini, Vimercati 20, Sanogo 4, Algeri 9, Cattaneo 4, Tabella, Redaelli 3, Pirovano, Corti, Rimoldi 10, Bruno 2, Zanetti . All. Rossi.


Note Oro: Falli fatti 19, falli subiti 23. Rimbalzi 34 (14 Tall, 5 Zappella). Palle perse 27 (6 Gangemi, 5 Sulli). Palle recuperate 16 (4 Zappella, 3 Talla, 3 Sulli).Assist 6 (3 Tall). Tiri liberi 11 /19.

Super vittoria delle Oro che dopo aver battuto Geas bissano il successo con la seconda in classifica Costa Masnaga!

Partenza choc per Gangemi e compagne che subiscono la velocità e l’energia delle ospiti guidate da una ispirata Vimercati. Sull’2 a 11 coach Stazzonelli chiama time out e cerca di rimettere ordine nella squadra. La reazione arriva grazie a Tall che cerca di dare la scossa alle compagne ma dura poco e con il passare dei minuti si torna a giocare con confusione. I tanti errori da sotto canestro fanno perdere fiducia nel tiro e anche in difesa le Oro alternano cose buone ad errori banali. All’intervallo il risultato è a favore di Costa 26 a 38.

Nella ripresa sono le Oro a fare la gara, Gangemi si desta trovando punti e falli ben supportata da Martinelli, Bussetti e Sulli che lavorano forte sulle due parti del campo. La difesa finalmente comincia a muoversi insieme cercando di chiudere tutte le penetrazioni e recuperare le tante palle vaganti. La gara cambia inerzia, Tall è un fattore, la difesa di Costa è sempre costretta ad aiutare e gli spazi liberi sono sfruttati alla perfezione dall’esordiente Dieng Mame che alla seconda uscita in 15 elitè segna 13 punti. C’è anche un bel recupero di Mendes che chiude il terzo parziale sul 24 a 7.

Negli ultimi 10 minuti Vavassori e Zappella prendono in mano le redini del gioco gestendo bene le compagne e lavorando forte in difesa sulle penetrazioni delle guardie ospiti. Tall e Gangemi danno sicurezza in fase offensiva e la gara viene gestita in maniera ottima fino alla fine.

Molto soddisfatto lo staff tecnico che vede i grandi miglioramenti fatti da questo gruppo sia al livello tecnico che caratteriale!

Brave ragazze avanti così!

U17 ELITE: VITTORIA CON BRIXIA

Brixia – Ororosa 21- 96 (14 -55 )

Parziali : 6-28, 8-27 ; 2-18, 5-23


Brixia: Stefana, Bordiga 6, Fucelli 5, Gritti, Scaini2, Del Barba, Galli 4, Salvi, Loda, Legnamini 4. All. Marcolini.

Ororosa: Crippa 16, Guerini 12, Bresciani 11, Merli 4, Manenti 4, Lampe 8, Gambirasio 9, Poma 16, Monti 9, Baldi 7. Stazzonelli.

Tutto facile per le Oro che a Brescia giocano una buona gara portandosi subito in vantaggio e giocando con energia ed intensità per tutti i 40 minuti . Coach Stazzonelli fa ruotare tutte e dieci le giocatrici dando un buon minutaggio a tutte e provando soluzioni offensive e difensive utili nelle prossime gare.

Ora si torna in palestra per preparare la prossima partita che ci vedrà contro Varese, squadra che all’andata ci ha messo in difficoltà.

Brave ragazze avanti così !

U16 UISP: VITTORIA CON VISMARA

Oro 70 – Vismara 54

Ororosa: Cremaschi 2, Botti 10, Milanesi 2, Capitanio 10, Zucchetti 4, Lumina 3, Bonacina 4, Pasini 9, Dieng 6, Mendes 4, Martinelli 10, Vavassori 6. All. Montanari

Vismara: Escobar 14, Marubini 14, Peraro 2, Mozzarelli 6, De La Rosa 7, Giannachi, Tamburello 4, Alexic 5, Tasso, Lodi, Pigozzo 2, Berrini. All.

Partita di luci e ombre quella andata in scena contro Vismara Milano sabato sera fra le mura amiche della Carpinoni. Le orobiche sembrano iniziare la partita col piglio giusto (10-4 di parziale nei primi minuti di gioco), per poi iniziare a commettere errori banali di finalizzazione accompagnati da difese troppo troppo molli e contro parziale immediato di Vismara che chiude il primo periodo in vantaggio 11-20.

Da qua in poi però la lenta risalita con un secondo quarto di partita che ci vede recuperare qualche pallone dalle rimesse e rimettere il match sui giusti binari. All’intervallo il punteggio dice 25-28 per la squadra ospite ma le ragazze di Bergamo non possono sicuramente dimostrarsi contente di quanto il campo ha messo in mostra sino a quel momento: Vismara sembra avere il doppio della voglia ma soprattutto il doppio della lucidità nelle scelte.

Terzo periodo che Coach Montanari decide di incominciare ancora con lo starting 5: Capitanio, Zucchetti, Pasini, Dieng e Mendes cambiano l’inerzia della partita buttandosi su ogni pallone (finalmente!) e spingendo il contropiede laddove la difesa ospite lasciava buchi. Parziale di 21-9 e si va all’ultimo quarto di gioco sul punteggio di 46-37.

Per gli amanti delle difese quest’ultimo quarto è da dimenticare completamente, ne è la dimostrazione il 24-17 di parziale: difese immobili, zero aiuti e pessimi posizionamenti aiutano gli attacchi a trovare troppo facilmente la via del canestro. Entrambi i coach non possono sicuramente dichiararsi soddisfatti. L’ultima partita del girone d’andata ci vede uscire vincitori con il punteggio di 70-54, ma l’atteggiamento con cui scendiamo in campo ogni volta è da rivedere assolutamente.

Prossimo appuntamento domenica 5 febbraio mattina contro Eureka Monza.


Forza Oro 🖤🤍

PROMO: VITTORIA CON BRIXIA

Brixia 41- 45 (19- 31)

Parziali : 2-11, 17-20 ; 8-8, 14-6


Brixia : Moreni, Belotti, Minelli 7, Bordiga 3, Tomasoni R. 12, Legnamini, Scalvini 7, Stefana n.e, Iervolino n.e, Tempia 8, Pinardi. All. Zanardi.

Ororosa: Bresciani, Gambirasio 3, Spreafico 7, Monti 5, Mazza 4, Poma 12, Manenti, Merli, Guerini 1, Rota 4, Della Corte 9. All.Stazonelli/Celeste.

Note Oro: Falli fatti 16, Falli subiti 18. Tiri liberi 14/18. Rimbalzi 30 (10 Monti, 6 Della Corte). Palle recuperate 18 (6 Della Corte.) Palle perse 23 (4 Mazza , 4 Della Corte , 4 Monti). Tiri da 3pt 3/8 ( 2 Poma, 1 Spreafico).

Bella vittoria delle Oro che fermano la corsa dell’imbattuta Brixia.

Partenza super per le Oro che trovano il ritmo giusto sulle due parti del campo con Della Corte, Rota e Mazza mentre Brixia pur costruendo buoni tiri fatica a trovare la retina.

Nel secondo periodo le padrone di casa provano a reagire con Minelli padrona del gioco e Tomasoni che trova buone soluzioni in fase offensiva ma le orobiche non mollano due triple in sequenza di Poma e Spreafico e due rubate di Della Corte danno il massimo vantaggio sigillato da 3 tiri liberi di Gambirasio . Si va al riposo lungo sul risultato 19 a 31.

Nella ripresa la gara cambia decisamente volto, Brixia alza l’intensità difensiva e sfrutta la differenza di fisicità, le Oro faticano ad impostare il proprio gioco, solo Della Corte e Poma riescono a costruirsi vantaggi ,le difese dominano la gara aiutate da un arbitraggio molto permissivo finisce il quarto 8 ad 8.

Gli ultimi 10 minuti Brescia prova a recuperare il divario con Tomasoni e Tempia , l’inerzia è tutta di Brescia che recupera il divario fino ad impattare ad un minuto dal termine ma un canestro di Monti e due tiri liberi di Poma regalano la vittoria alle
Oro.


Forza Oro!

U19 BIANCA: VITTORIA CON VILLASANTA

OROROSA BIANCO 67 – VILLASANTA 48
Parziali 19-9, 17-7,18-19- 13-13

Ororosa: Carrara 2, Mangiapoco 8, Belotti 9, Lampe 4, Gambirasio 7, Galbuseri 4, Merli 4, Piccinini 4, Ferrari 5, Bedini 5, Baldi 7, Lombardi 8. All. Epis/Torri/Celeste.

Villasanta: Casalecchi 2, Colombo 7, Di Matteo, D’Alessandro 2, Cazzaniga 11, Buggiarin, Giunco M., Bai, Ziccardi 25, Alieri 1, Giunco G., Pranzo. All. Geoni.

Arbitro: Agazzi F.

Note Oro: Falli fatti: 9 Falli subiti: 13 Tiri 2 pti: 23/68 Tiri 3 pti: 3/11 Tiri Liberi: 12/15 Rimbalzi: 36 (Galbuseri 8, Merli 7) Palle perse: 10 Palle recuperate: 21 (Lombardi 4) Assist: 7 (Lampe 3).

Altra vittoria a stretto giro di posta per l’Under 19 regionale, dopo quella di lunedì ad Albino.

La partita non è delle più brillanti. Le Oro sono sempre in controllo, ma non impongono mai totalmente il proprio ritmo, permettendo a Villasanta (guidata da un’ottima Ziccardi) di trovare buoni canestri anche dalla lunga distanza: 8 le triple finali per le ospiti.

La panchina di casa cerca comunque di gestire al meglio le lunghe rotazioni e tutte le ragazze bucano la retina.

Altra vittoria che aggiunge due punti in classifica; settimana prossima si riposa per poi giocare con la capolista Usmate il 6 febbraio. Sarà anche l’ultima partita del girone prima della fase finale, a cui le Oro sono già meritatamente qualificate. Aumenterà quindi la posta in palio e l’intensità: sicuramente le nostre ragazze si faranno trovare pronte, consapevoli di quello che serve per
togliersi altre soddisfazioni.


Forza Oro!!!

U19 NERA: KO CON USMATE

Usmate 88 Ororosa 26

Parziali: 11/6 37/8 27/3 13/9

Ororosa: Zenoni 6. Bassani 8. Tonolini 5. Scainelli 3. Poli 2. Ongaro 2. Facchinetti. Jaouhari. Surini. Finazzi. Coach Villa E. Accomp. Farinotti L.

Arbitro: Brambilla. Bravo ma che problemi può avere con una partita del genere…

La nostra partita con Usmate diciamo che ha la durata dei primi 10 minuti dopodiché poca cosa da parte nostra.
Al contrario le padrone di casa sfoderano pressione a tutto campo e triple in quantità industriale che è qualcosa di molto simile alla fantascienza per un contesto come il nostro.

L’unica cosa che si può dire?

Semplicemente anche questa è andata.

U19 ELITE’: VITTORIA CON BRIXIA

Brixia 62 Ororosa 69
Parziali: 17/16 14/9 10/14 18/20 (Supplementari:3/10)


Brixia:, Zanardi 27, Tempia 9, Tomasoni 16, Bordiga 1, Mimbili 3, Scalvini 6, Belotti 0, Tomasoni 0, Legnanini 0, Stefami 0, Itrvolino 0

Ororosa: Rizzo 18, Lussignoli 11, Mazza 9, Monti 13, Crippa 5, Rota 4, Cancelli 9, Della Corte 0, Testa 0, Poma 0, Ernani 0, Spreafico 0

Grande ed importantissima vittoria che ci proietta momentaneamente al secondo posto. All’andata infatti perdemmo di 5 e oggi bisognava vincere per agganciarle in classifica e di 6 per superarle negli scontri diretti.

Partita molto bella, avvincente ed equilibrata.

Nel primo quarto parte meglio la squadra di casa che si porta subito sul +6. Le Oro rimangono concentrate ed attente e replicano colpo su colpo. Costruiamo buoni tiri contro la loro zona ma sbagliamo tantissimi tiri aperti.

Nel secondo quarto Brixia prova a scappare ma rimaniamo sempre in partita chiudendo l’intervallo sotto di 6.

Nel terzo quarto continuiamo a giocare bene in attacco ma tirando con percentuali basse. In difesa però le ragazze sono bravissime a recuperare palloni e a sporcare molto tiri. Continua a regnare l’equilibrio fino agli ultimi secondi dove Zanardi fa 3/3 ai tiri liberi e pareggia il match e si passa ai supplementari.

Negli ultimi 5 minuti le Oro fanno un parziale di 10/0 e praticamente chiudono la partita e si regalamo una bellissima serata.

Ora continuare su questa strada!

Brave tutte!

U17: SCONFITTA DA CAVENAGO

OROROSA 49- CAVENAGO 52
Parziali 17-17, 9-3, 5-10, 18-22

Ororosa: Guerra 3, Carrara, Ferrari, Camozzi, Moretti 17, Zappella 6 , Togni 5, Zenoni, Piccinini 11, Bedini 5, Bagini 2, Scainelli. All. Torri/Epis/Celeste

CAVENAGO: Gervasoni 11, Biraghi, Caperchi 15, Trassini 7, Camisasca, Mattavelli 3, Carrera 11, Ronchi 2, Penati 3, Conti. All. Virgin/Miolla.

Arbitro: Corti A.

Note Oro: Tiri Liberi: 10/12 Palle perse: 29(Piccinini 9), palle recuperate 9 (Moretti 3).

Partita sicuramente molto difficile quella di domenica sera contro una squadra ben strutturata, non a caso la capolista di questo girone.

Partiamo però molto cariche, non abbiamo niente da perdere ma solo tanta voglia di riscattare il -26 dell’andata. Con una super coppia Piccinini/Capitan Togni riusciamo a portarci subito in vantaggio 8-2. Le avversarie non ci rendono la vita facile e ci rubano parecchi palloni ben finalizzati in contropiede. Riusciamo comunque a rimanere in parità grazie a un canestro in contropiede e a una bella tripla di Bedini. Primo quarto 17-17, bella intensità e bel basket da entrambe le parti.

Secondo quarto con buone giocate e sopratutto con una bella difesa che ci porta a vincere il periodo 9-3, siamo quindi in vantaggio di 6 punti (26-20) all’intervallo lungo.

Il terzo quarto è sempre critico e anche in questa partita abbiamo preso, purtroppo, un parziale di 8-0, troppi contropiedi subiti… riusciamo comunque a rimanere in partita grazie a Moretti e Zappella. Perdiamo il quarto ma siamo ancora +1, tutto ancora da giocare!!

L’ultimo periodo è pieno di aggressività, voglia di vincere e intensità. Iniziamo purtroppo subendo una tripla, sono tre quelle subite in questo quarto… decisamente troppe! Vogliamo vincere e si vede, belle giocate e a tratti una buona difesa ci permettono di continuare a provare a fare il colpaccio. A due minuti una tripla e un canestro ci portano in svantaggio ma per fortuna c’è Moretti che decide di riaprila piazzando una bellissima bomba dal centro e seguita da Zappella, molto brava e concentrata, che realizza 2 tiri liberi importanti. Riusciamo a finire con la palla in mano nostra a 3 secondi dalla fine e a provare un tiro da 3 che purtroppo prende il ferro.

Bellissima partita con grandi passi avanti!! Non importa il risultato ne per la classifica ne a livello di morale perché sia lo staff che le ragazze sono soddisfatte, c’è sempre da migliorare ma direi che questo è un ottimo punto di ripartenza dopo la scorsa gara con Usmate.

Prossimo appuntamento domenica a Brignano.


Brave, FORZA ORO!